sabato 7 febbraio 2015

LE NOZZE CHIMICHE di CHRISTIAN ROSENKREUZ






Le nozze chimiche di Christian Rosenkreutz o Le nozze alchemiche di Christian Rosenkreutz (Chymische Hochzeit Christiani Rosencreutz anno 1459) è un testo pubblicato a Strasburgo nel 1616, di autore anonimo ma la cui paternità viene attribuita a Johann Valentinus Andreae.

Si tratta del terzo dei "manifesti" resi pubblici dalla misteriosa Confraternita dei Rosa Croce.

Lo scritto si presenta come un romanzo allegorico suddiviso in Sette Giornate, o Sette Percorsi, come il racconto del Libro della Genesi, e narra del modo in cui Christian Rosenkreuz venne invitato a recarsi in un favoloso castello pieno di cose portentose per assistere alle "Nozze chimiche" del re e della regina, vale a dire dello sposo e della sposa.

Il manifesto nel corso del tempo è stato fonte di ispirazione per poeti, alchimisti (per i quali il "Matrimonio Sacro" simboleggiava il loro obiettivo ultimo) e sognatori grazie alla sua forza di rituale di iniziazione con il susseguirsi di prove, purificazioni, morte, resurrezione e ascensione e al simbolismo che contiene, evidente sin dall'incipit in cui Rosenkreutz viene invitato ad assistere alle nozze.

Nell'invito a nozze viene inclusa anche la Monade geroglifica inventata dal matematico John Dee.


PUBBLICAZIONE

Le Nozze chimiche di Christian Rosenkreutz (CRC) comparve per la prima volta a Strasburgo nel 1616. Era scritto in tedesco e il suo titolo originale era Chymische Hochzeit Christiani Rosencreutz anno 1459.





Nel libro non veniva citato alcun autore e l'unico nome presente era quello di Christian Rosenkreutz, ma in seguito Johannes Valentinus Andreae (1586-1654) nella propria autobiografia sostenne di esserne l'autore. Nonostante il libro sia comparso nel 1616 la vicenda è ambientata più di 150 anni prima.

Gli eventi si svolgono nell'arco di sette giorni e il testo è diviso in sette capitoli, ognuno dei quali tratta uno di questi giorni.

La storia inizia una sera vicina al giorno di Pasqua del 1459 e nell'ultimo dei sette giorni CRC viene nominato cavaliere.

Fu proprio nel giorno di Pasqua del 1459 che venne firmato per la prima volta a Ratisbona l'atto costitutivo della Massoneria di Strasburgo, che venne poi firmato una seconda volta poco tempo dopo proprio nella città alsaziana. La stampa della Bibbia di Gutenberg iniziò nel 1455 a Magonza, mentre la prima traduzione tedesca della Bibbia fu stampata a Strasburgo nel 1466.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Licenza Creative Commons
Enuma Elish diDario Sumer è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.