sabato 20 dicembre 2014

Brahmastra



In antichi scritti in sanscrito, la Brahmastra, creato da Brahma.

Lineamenti

A volte è conosciuto come il Brahma Astra ( Astra 'arma' significa). Come descritto in un certo numero di Purana , si è considerato l'arma letale. Si diceva che quando il Brahmastra stato dimesso, non c'era né un contropiede né una difesa che potrebbe fermarlo, se non per Brahmadanda, un bastone anche creato da Brahma. Il Brahmastra mai perso il suo marchio e ha dovuto essere utilizzato con intento ben preciso contro un nemico individuo o l'esercito, come l'obiettivo si troverebbe ad affrontare completo annientamento. Si credeva di essere ottenuto mediante la meditazione della Brahma; poteva essere utilizzato solo una volta nella vita. L'utente dovrebbe visualizzare immense quantità di concentrazione mentale. Secondo antichi scritti in sanscrito, la Brahmastra viene richiamata da una frase chiave o invocazione che viene elargito l'utente quando data questa arma. Con questa invocazione l'utente può invocare l'arma e usarla tramite un mezzo contro il suo avversario.

Dal momento che Brahma è considerato il creatore di Sanatana Dharma, si ritiene da indù che Brahmastra è stato creato da lui allo scopo di sostenere Dharma e Satya , per essere utilizzato da chiunque volesse distruggere un nemico che avrebbe anche capita di essere una parte di la sua creazione (di Brahma). L'obiettivo, quando viene colpito da Brahmastra, sarebbe completamente distrutto. Brahma aveva creato un'arma ancora più potente del Brahmastra, chiamato Brahmashira . Il Brahmashira non è mai stato usato in guerra, come aveva fatto quattro volte più energia rispetto al Brahmastra, cioè piazza Quarto potere, come suggerisce il nome, dal momento che Brahma ha quattro teste. Solo Arjuna e Ashwatthama possedevano la conoscenza di convocare il Brahmashira.

L'arma è anche creduto di provocare gravi danni ambientali. La terra in cui è stato utilizzato l'arma divenne sterile e tutta la vita dentro e intorno a quella zona ha cessato di esistere, come le donne e gli uomini divennero sterili. C'era anche una grave diminuzione delle precipitazioni con la terra di sviluppo crepe, come in un periodo di siccità. Ci sono diverse descrizioni di armi create da divinità indù come Agneyastra , Brahmastra, Garudastra, Kaumodaki , Narayanastra , Pashupatastra , Shiva Dhanush , Sudarshana Chakra , Trishul , Vaishnavastra , Varunastra , e Vayavastra ; le armi personali degli dèi, il Trishul, chakram e la brahmastra, sono i più potenti.
Usi

Ci sono numerosi esempi all'interno Sanscrito scritture dove la Brahmastra viene utilizzato o il suo utilizzo è minacciata, tra cui:
Vishvamitra usato contro Vasishta , ma il Brahmastra è stato inghiottito dalla Brahmadanda, contromisura di Brahma contro il Brahmastra.
Nel Ramayana una Brahmastra viene utilizzato da Shri Rama più volte: una volta contro Taranisen (fratello di Ravana figlio di Bivishan), due volte contro Kumbhakarna alla sua mano destra e la testa durante la loro battaglia in Lanka . Lakshmana (fratello minore di Shri Rama) utilizzato brahmastra contro Atikaay (Fratello di Ravana). Inoltre, Indrajit utilizzato Brahmastra contro Hanuman quando lui stava distruggendo la Ashok Vatika dopo l'incontro con Sita . Lakshmana anche cercato di usarlo con Indrajit nella stessa battaglia, ma Rama lo fermò di usare l'arma dicendo, "il suo uso del Brahamastra non era giustificata, né sarebbe beneficio dell'umanità."
Viene anche menzionato nei Veda che Brahmastra era mirato da Shri Rama per far posto di mare, in modo che l'esercito di scimmie può marciare verso Lanka, ma nel momento stesso, Varuna apparve e disse Lord Rama, circa i difetti tecnici di utilizzare il arma e, quindi, più tardi è stato rivolto verso Poorv Disha- Oriente scenografo Signore Rama, che cadde sul luogo di giorno modren Rajstan facendolo diventare un deserto. Anche Indrajit rivolge un Bhramastra al Signore Lakshman sulla battaglia finale tra lui e il Signore Lakshman, arma letale però tornato illeso.
Prima della guerra epica della guerra del Mahabharata , Karna stava progettando di utilizzare il Brahmastra per combattere Arjuna, ma non lo ha fatto per volere di Kunti
Il confronto di Arjuna e Ashwatthama nel Mahabharata , dove Arjuna ritrae la sua arma come ordinato, ma Ashwatthama, in grado di farlo, invece invia ad attaccare nipote nascituro di Arjuna, Parikshit , che viene successivamente salvato da Krishna . Questo era Brahma Sheer Astra. Questo confronto è anche detto di aver coinvolto i quattro arma più distruttiva piazza, il Brahmashira. In questa versione Ashwatthama non ha avuto il suo arco e freccia vicino a lui quando è stato affrontato da Arjuna . Così ha preso un pezzo di paglia e dopo silenziosamente invocando la corretta frase ha gettato la paglia in Arjuna , che ha effettuato il potere dei Brahmashiras. In risposta, Arjuna anche invocato il Brahmashira per contrastare Ashwatthama di, ma la collisione di due Brahmashiras avrebbe distrutto l'universo, così Rishi Vyas è venuto tra le due Brahmashiras, impedendo loro di collisione. Arjuna richiamò la sua Brahmashira, ma Aswathama non sapeva come farlo, così ordinò la sua arma per attaccare il nipote nascituro di Arjuna (Parikshit).

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Licenza Creative Commons
Enuma Elish diDario Sumer è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.