lunedì 15 dicembre 2014

Alieni nel RigVeda


Il RigVeda, è uno dei quattro Veda, si dice che sia il testo più antico del mondo. In realtà, io personalmente considero tutti e quattro i Veda scritti nello stesso periodo, il RigVeda contiene chiaramente riferimenti ad altri Veda, per esempio in Purusha Sukta. Così fanno gli altri Veda contengono riferimenti a RigVeda .

Se gli altri tre Veda sono testi meno antichi, allora non c'è possibilità di riferimenti nel RigVeda di testi scritti successivamente! Mi chiedo perché le persone sfidano il buon senso (come in questo caso), ma le stesse persone sfidano il senso comune dove non è necessario (seppur comprendono la relatività e la meccanica quantistica).

E’ pregiudicato il buon senso, se così si può dire!

Comunque, torniamo al tema di questo articolo. Alieni nel Rigveda .

Uno degli inni che è per noi di interesse è questo:



देवानां नु वयं जाना पर वोचाम विपन्यया |
उक्थेषुशस्यमानेषु यः पश्यादुत्तरे युगे || 10.72.1
La prima riga si esprime sulle generazioni degli Dei. La seconda riga è ciò che è più interessante perché dice che potremmo ancora vedere le (successive) 'generazioni' degli Dei, in futuro, quando questi inni sono stati recitati! E 'da notare che qui, non è vedere gli 'Dei ', è vedere' le generazioni degli Dei 'al futuro! Se è così, dove sono ora? Verranno con dei mezzi per visitarci in futuro? Da dove?

Una chiara indicazione del ritorno degli Alieni! Non è vero?

Anche in altri versi lo stesso inno di cui sopra (10.72) parla del Big Bang. Non ci sono errori, si parla di Big Bang, su come l'Universo è stato creato per primo dalla non-esistenza, e circa lo spazio che è stato creato lì-dopo.

Si parla anche della creazione di 7 stelle (chiamate Aditya) dalla materia primordiale (che ho il sospetto sia una nebulosa) chiamata Aditi! E' da notare che Aditi si dice che sia stata creata prima ancora che ci fossero gli Dei, il che è del tutto corretta se si considerano gli Dei essere alieni.

Poi nell’inno stesso vi è un riferimento al nostro Sole dicendo: Gli Dei hanno scoperto il Sole che era nascosto alla loro vista da una una nebulosa! In altre parole, gli Dei hanno scoperto un lontano posto, il nostro sistema solare, che consisteva anche in forme di vita simili a loro!

Inoltre vi è la menzione di una stella chiamata Marthanda 8, che è stata creata da Aditi che è andata agli Dei! Non indica un'altra stella che è stata creata dalla stessa materia prima, ma che non conteneva alcun pianeta abitabile per gli Dei. Inoltre è interessante notare che le Aditya sono chiaramente state create dal corpo di Aditi ! Quindi le stelle sono create da una nebulosa!


को अद्धा वेद क इह पर वोचत कुत आजाता कुत इयंविस्र्ष्टिः |
अर्वाग देवा अस्य विसर्जनेनाथा को वेद यताबभूव || 10.129.6
Il versetto sopra è parte dell'inno della creazione nel RigVeda che parla del processo iniziale della creazione dell'Universo. Anche in questo caso è abbastanza chiaramente affermato senza mezzi termini che l'Universo è stato creato prima, e poi gli Dei! Si dice in realtà che da quando gli Dei stessi sono stati creati fu dopo la creazione dell'Universo, chissà a quando l'Universo stesso è stato creato!

Semplicemente rivelazioni sorprendenti per coloro che imparano il sanscrito e lo studio dei testi vedici.

È per questo che continuo a fornire consigli a persone che dicono, per favore non basarti su queste traduzioni. Ma consiglio invece di imparare il sanscrito per poter leggere e comprendere meglio questi testi.

Non bisogna avere la mente chiusa come Max Muller, che ha definito "infantile", solo perché era prevenuto, o perché non lo capiva affatto poiché si era in un'epoca in cui la maggior parte della scienza moderna non era ancora nota, e la sua conoscenza dello sanscrito era molto minima!

Ed è per questo che sono molto attento quando mi imbatto in cose, su questi testi, che io non riesco a capire. Il non capire non dà l’autorità per dire che è sbagliato.


Riassumendo

Si prega di notare che ci sono centinaia di versi su questo argomento e ne ho citato solo due o tre tratti dal testo. E non sono questi dettagli limitati al solo RigVeda, sono diffuse in tutti i testi vedici e Purana e sono proprio comprensibili a chi sa vedere.

Per riassumere quanto citato sopra, gli Dei sono stati creati dopo l'Universo, gli Dei hanno scoperto anche il nostro Sole che prima era nascosto alla loro visuale, gli Dei hanno il proprio gruppo di stelle e pianeti in cui vivono, quindi un loro sistema solare, gli Dei lottano contro il male, gli Asura, e così via. Allora, chi altri possono essere questi Dei se non gli alieni?

Quanto scritto qui è solo la punta dell'iceberg. Non ho scritto molto dopo alcuni post iniziali circa gli Dei (essere alieni), perché mi sono reso conto che i soggetti e i riferimenti sono così vasti che ho pensato fosse meglio scriverlo in un libro.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Licenza Creative Commons
Enuma Elish diDario Sumer è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.