giovedì 19 giugno 2014

VIKTOR SCHAUBERGER


Tratto da : http://www.vogliaditerra.com

Viktor Schauberger nasce il 30 giugno 1885 in Holzschlag, Austria settentrionale, da una familia con una lunga tradizione di guardiani forestali alpini.

1914-18 Poco dopo dalla nascità del suo primogenito Walter viene arruolato nell’esercito imperiale.

1919 Diventa forestale e guardiacaccia.

1920 Diventa capoforestale in Brunnenthal/Steyerling, proprietà del principe Adolf zu Schaumburg-Lippe.

1922 Disegna e costruisce innovativi scivoli per asportare la legna delle montagne alpine che riducono i costi ad un decimo e non danneggiano i tronchi.

1924-28 Consigliere nazionale per canali-scivoli; costruisce con successo scivoli in Austria, Bavaria e Jugoslavia.

1929 Primi appliccazione brevettati per turbine e ingegneria acquatica. Un periodo molto creativo, e nei prossimi anni scrive tanto.

1930 Film: “Tragendes Wasser” (acqua portante) su l’impianto realizzato in Neuberg.

1930-32 Esperimenti per produrre energia elettrica direttamente dall’acqua, trasformando acqua degradata in acqua pura; prototipo della “turbina-trota”, basato sulle osservazione del comportamente delle trote in correnti alpini veloci. Studi comparativi su metodi agricoli in Bulgaria.

1933/4 Pubblicazione del suo unico libro ” Unsere sinnlose Arbeit” (Nostro lavoro privo di senso-le cause per la crisi mondiale” sottotitolo: “Crescita via trasformazione, non distruzione, dell’atomo”. Incontro con Hitler dove vengono discusse le sue idee per creare energia e temi agricoli.

1935 Brevetti: Turbine d’aria, Metodi di sollevamento di liquido o gas.

1937 La macchina Calore-Freddo costruito da Siemens si fonde durante una prova non autorizzata.

1938 Con il figlio Walter replica l’esperimento di Lord Kelvin com il filo d’acqua, generando tensioni fino 20’000 Volts.

1940 Costruisce la prima repulsine a Berlino e poi a Vienna. Non regge l’ancoraggio e il prototipo si spacca all impatto col tetto del edificio (nel 1942).

1941 Ricoverato di forza nella psichiatria, rilasciato dopo una settimana. Sotto stretto controllo delle SS.

1943-45 Posto d’avanti la scelta d’essere impiccato o di collaborare lavora in un riparto collegato al campo di concentramento di Mauthausen. Il suo compito: Sviluppo della repulsine e di motori per sottomarini. Cerca di progredire il più lentamente possibile. Tutti i modelli e prototipi vengono distrutti col collasso del regime. I servizi segreti russi saccheggiano e fanno esplodere il suo appartemento a Vienna. Viene tenuto un mese sotto “custodia cautelativa” in Austria, ma i americano decidono di non deportarlo, vista il grande numero di altri fisici, ingegneri e scienzati. Schauberger comincia con i lavori al Klimator, per condizionare l’aria domestica.

1945-50 Si dedica prevalemente all’agricoltura e incremento della fertilità del suolo

1950 Brevettato il suo aratro d’oro. Il figlio Walter va “on tour” per le università in Inghilterra. Gli scienzati sono impressionati e ammettono che le teoria dell’implosione e “irrefutabile”, ma accettandola bisognerebbbe “riscrivere tutti i libri di testi del mondo”.

1952 Esperimenti all’Isituto igienico dell’Università tecnica di Stoccarda riguardante l’atrito in tubi spiraloidi con vari superficie interne verificano le sue teorie sulla riduzione (anche ai valori negativi) dell’atrito in tubazioni.

1954 Sviluppo della centrale domestica contenente la Sogwendel (spirale-risucchio). Distrutto nei primi tentativi per problemi di regulaziona dei giri, non risolti anche di seguito.

1956 Respinge due offerte d’aquisto (canadesi e americani) per sistemi di propulsione di aerei o dischi, perchè sono destinati ad uso militare.

1958 Viaggio in America (Texas) con il figlio Walter per trattative con il consorzio Donner-Gerschheimer. Punto biografico oscuro con varie versioni. Costretto a lasciare tutta la documentazione, prototipi, modelli e diritti per poter tornare in Europa dopo aver firmato di mantenere il silenzio completo su tutta la teoria dell’implosione. Muore 5 giorni dopo il suo ritorno, a Linz il 25 Settembre, lasciando la moglie Maria con tre fgli e dieci nipoti. “Mi hanno preso tutto”, dice.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Licenza Creative Commons
Enuma Elish diDario Sumer è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.